Sedani rigati con carciofi e salmone affumicato


In questo periodo i carciofi, per il loro conveniente prezzo, vengono venduti soprattutto a fasci, ognuno dei quali ne contiene 25. 
Con 25 carciofi a disposizione bisogna avere un pò di tempo e un briciolo di fantasia e si possono preparare svariati e squisiti piatti.
In questa ricetta non scrivo la grammatura degli ingredienti perché non c'è niente di pesato. 
Ognuno, quindi,  si regoli in base al proprio gusto.









Ingredienti

Sedani rigati o altro formato
Cuori di carciofi
Salmone affumicato
Aglio
Prezzemolo
Olio evo
Sale


Preparazione

Fare rosolare in un tegame l'aglio con olio abbondante, ma senza esagerare.
Aggiungere nel tegame i cuori di carciofi tagliati a spicchi ed il prezzemolo.
Fare rosolare leggermente i cuori, aggiungere poca acqua e far cuocere per circa 5 minuti.
Trascorsi 5 minuti, aggiungere il salmone e continuare la cottura se si preferiscono i carciofi più morbidi. In caso contrario, il condimento è già pronto.
Regolare di sale, tuffargli dentro la pasta, farla saltare su fiamma e servire.
Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Torta di pane raffermo con peperoni e cipolle




Mai buttare gli avanzi di pane!
Si possono utilizzare in diversi modi per realizzare delle pietanze sfiziose.
Una tra tante è questa...!









 Ingredienti

Pane raffermo 500 grammi 
Uova 2
Formaggio semi stagionato  g 150 
Formaggio grattugiato g 100
Cipolle fritte 2 grosse
Peperoni fritti 2 grossi
Basilico e Prezzemolo una manciata
Pan grattato
Acqua e vino q.b.
Olio / Sale




Preparazione

Mettere in una ciotola il pane a tocchetti , coprirlo con acqua e un bicchiere di vino per farlo ammorbidire (il tempo varia in base alla durezza del pane).
Scolare e strizzare il pane ammorbidito.
Aggiungere:  uova,  formaggio semi stagionato a tocchetti,  formaggio grattugiato,  peperoni tagliuzzati, basilico e prezzemolo tritati grossolanamente cipolle, olio, sale e pepe.
Impastare il composto e trasferirlo in una teglia oleata e cosparsa di pangrattato.
Aggiungere un filo d'olio in superficie ed infornare a 200 gradi per circa 15 minuti o fino a quando il composto risulta sodo al tatto.
Consumare tiepida o fredda anche abbinata a salumi.






Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Fior di biscotti











Ingredienti

Farina 00 g 500
Latte intero circa ml 80
Zucchero semolato g 250
Cacao amaro g 30
Uova intere 2
Strutto g 85
Ammoniaca per dolci g 10
oppure
Lievito per dolci 2 cucchiaini
Vanillina 2 bustine



Preparazione

Inserire tutti gli ingredienti in una ciotola, impastare con le mani, aggiungendo altro latte se necessario per ottenere un impasto morbido ma sostenuto. Prelevare un quarto dell’impasto, aggiungere il cacao, impastare e fare riposare i due impasti, per circa 15 minuti in frigo.
Stendere l’impasto bianco su di un piano da lavoro leggermente infarinato.  Con uno stampo rotondo tagliare dei cerchi, appoggiarli su di una teglia con il fondo coperto da carta forno e praticare dei tagli cercando di allargare le sezioni.



Con l’impasto al cacao formare delle palline, schiacciarle ed appoggiarle sulle forme precedenti. (Vedi foto)
Infornare a 180° per 15/20 minuti o fino a leggera doratura, dipende dal tipo di forno e dalla dimensione dei biscotti.


Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Crispelle di riso con uvetta e cannella


Una versione personalizzata delle tradizionali Crispelle di riso uso Benedettini








Ingredienti

Riso g 300  (Arborio/Roma)
Latte l 1
Farina 00 g 100
Uva passa g 150
Zucchero semolato g 250
Lievito di birra in polvere mezzo cucchiaino
Cannella in polvere 1  cucchiaino
Vanillina 1 bustina
Rum 1 bicchiere
Sale 1 pizzico
Olio di arachide ( per friggere)




Preparazione

Portare il latte ad ebollizione con un pizzico di sale. Versarvi il riso e portare a cottura (15/18 minuti), mescolando spesso per evitare che si attacchi sul fondo.
A cottura completata togliere dal fuoco, aggiungere 150 grammi di zucchero e farlo raffreddare. Dopodiché, aggiungere la farina, il lievito sciolto in poco latte, la cannella e l'uva passa ammollata per circa 15 minuti nel rum. Mescolare per fare incorporare bene gli ingredienti e lasciare riposare e lievitare per almeno 1 ora.
Trascorso il tempo di riposo, in una pentola a bordi alti, portare l'olio ad alta temperatura e dopo, abbassare un pò la fiamma ed inserire il composto, servendosi di due cucchiai (prelevarlo con un cucchiaio e con l'altro spingere dentro la pentola) fino a doratura.
Prelevare le crispelle dalla pentola con un mestolo forato, appoggiarle su di un foglio di carta assorbente e, velocemente,  passarle nello zucchero semolato predisposto in un piatto.
Sistemare su di un piatto da portata, spolverizzare con la cannella e servire tiepide o fredde.




Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...