Siringate di ricotta - Ricetta Siciliana

Antichissima ricetta siciliana della zona di Agrigento.
L'origine del nome è incerto.  Per qualcuno è dovuto alla forma simile ad una siringa, per altri, all'attrezzo che si dovrebbe utilizzare per formarli, una siringa da pasticceria, ma non so se ai tempi in cui risale questa ricetta esistesse di già questo attrezzo.
Io ho usato lo stesso metodo delle Crispelle di riso uso Benedettini








Ingredienti
Ricotta di pecora (asciutta) g 500
Zucchero semolato g 150
Farina circa 00 g 200  (dipende dall'umidità della ricotta)
Uova intere 2 medie
Miele g 200
Cannella in polvere (quantità a piacere)
Vaniglia 1 bustina
Olio di semi di arachide




Preparazione
Battere le uova con lo zucchero e incorporarle alla ricotta setacciata.
Aggiungere la cannella, la vaniglia e la farina, poco alla volta, facendo ben incorporare, fino ad ottenere un composto consistente ma non troppo.
A questo punto, usare il metodo che si preferisce per formare i bastoncini (Vedi qui il mio).
Tuffarli in olio non eccessivamente bollente per evitare che si bruci velocemente l'esterno.
Appena saranno dorati, sgocciolarli e appoggiarli su carta da cucina.
Sistemarli sul piatto di servizio e versargli sopra il miele leggermente riscaldato con un cucchiaio d'acqua.

Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...