Il Buccellato dolce natalizio siciliano

Il Buccellato   è una preparazione tipica siciliana ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali.
E' un dolce di pasta frolla con un ricco ripieno tradizionale natalizio ed è diffuso in tutta la Sicilia, anche se con forme diverse.
La forma più diffusa è questa a ciambella da dove deriva il nome buccellato che, tradotto in siciliano, è "cucciddatu" (ciambella).  









Ingredienti

Farina 00 g 500
Zucchero semolato g 150
Strutto g 150
Latte 1/2 bicchiere
Lievito per dolci 1 cucchiaino
Miele 4 cucchiai
Fichi secchi g 400
Uva passa g 100
Mandorle pelate g 50
Cioccolato fondente g 50
Vino cotto oppure Marsala
Scorza grattugiata di 1 arancia
Cannella in polvere 1/4 di cucchiaino
Chiodi di garofano in polvere 1 pizzico
Vanillina 1 bustina  



Preparazione

Mettere i fichi  ad ammollare in acqua per 15 minuti , dopodiché asciugarli e tritarli a coltello. Tritare le mandorle in un mixer. In un tegame versare i fichi, l'uva passa, le mandorle, il miele, un paio di cucchiai di vino cotto, o Marsala, e fare scaldare su fiamma bassa, mescolando ripetutamente per 5 minuti. Dopodiché, togliere da fuoco e aggiungere il cioccolato tritato,  la cannella, i chiodi di garofano e la scorza d'arancia. Amalgamare bene tutti gli ingredienti, mescolando, e fare raffreddare totalmente.
La preparazione di questo ripieno può essere fatta anche il giorno prima..
Impastare la farina con lo zucchero, lo strutto, la vanillina, il lievito e, poco per volta, il latte fino ad ottenere un composto consistente, aggiungendo altro latte se necessario.
Avvolgere l'impasto con pellicola trasparente e lasciarlo in frigo per circa 30 minuti.
Trascorso il tempo, stendere la pasta con il mattarello  in sfoglie non molto sottili, ricavare dei rettangoli, distribuire al centro il ripieno lasciando un pò di bordo, arrotolare dal lato più lungo, saldare il bordo pressando con le dita e chiudere a ciambella.
Adagiare i buccellati su di una teglia con il fondo coperto da carta forno.
Pizzicare, con una pinza, il bordo dei buccellati.
Infornare a 200° fino a leggera doratura.
Sfornare, fare raffreddare, spennellare leggermente con il miele e decorare con pistacchi tritati, ciliegie candite o altra frutta candita.
Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...