Riso con le sarde e finocchietto selvatico


Un riso molto gustoso, adatto a tutte le stagioni, da poter consumare tiepido o freddo e come piatto unico.










Ingredienti

Riso Carnaroli g 500
Olive verdi snocciolate
Finocchietto selvatico 1 mazzo
Sardine fresche g 600
Pomodorini ciliegino g 300
Aceto bianco
Cipolla 1 grossa
Basilico
Zafferano 1 bustina
Acciughe salate 2
Pangrattato
Olio evo
Sale e Pepe



Preparazione

Lavare le sarde e privarle delle lische e della testa, sciacquarle sotto l'acqua corrente, sgocciolarle, metterle in una ciotola e coprirle con l'aceto, lasciarle per circa 15 minuti.
Mondare il finocchietto, lessarlo in acqua salata, scolarlo e cuocere il riso nello stesso liquido di cottura.
Nel frattempo che si cuoce il riso, tritare il finocchietto e soffriggerlo in un un tegame con l'olio e la cipolla affettata, unire metà di sarde, sgocciolate dall'aceto e le olive tagliate grossolanamente, fare rosolare a fiamma alta  e quando il composto risulta piuttosto asciutto aggiungere i pomodorini tagliati in due e privati dei semini interni e per ultimo un paio di foglie di basilico tritato a coltello, una manciata di pangrattato tostato, sale e pepe.
Quando il riso sarà al dente, scolarlo bene e trasferirlo nel tegame con il condimento, fare insaporire mescolando su fiamma vivace aggiungendo dell'olio, se risulta asciutto.
Servire accompagnato da sardine fritte, passate prima in una miscela di farina 00 e farina di mais, al 50%.
Consumare freddo.

Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...