Torrone di mandorle e Mandorle ghiacciate

Per la realizzazione di questo post ho avuto la gradita 

collaborazione di un ex pasticcere, mio papà, che da

giovanissimo ha fatto con passione e dedizione questo lavoro e 

che anche se poi gli avvenimenti della vita lo hanno portato

verso un'altro settore lavorativo, non ha mai dimenticato le cose 

che ha imparato durante quel periodo, ricorda diverse dosi di 

dolci esclusivamente tradizionali, può dare diverse indicazioni

ma non prepara mai nessun dolce, forse per motivi di nostalgia 

parte di questi due che per abitudine, tradizione e per 

mia mamma che si chiama Agata non mancano mai, a casa 

sua, il giorno della festa di Sant'agata, patrona di Catania.

Infatti questa preparazione risale al mese di Febbraio scorso

ma per problemi tecnici di fotografia non ho potuto pubblicare

prima di adesso.

Sia il torrone che le mandorle ghiacciate solitamente vengono

venduti durante le feste religiose e popolari dai torronai sulle

bancarelle insieme ad altri dolciumi e nelle pasticcerie

specializzate in dolci tipici siciliani dove si possono trovare

sempre ed in particolar modo durante la festa di sant'Agata

Le ricette sono semplici e gli ingredienti uguali, la differenza sta 

nella quantità di zucchero e nei diversi tempi di 

caramellizzazione.




MANDORLE GHIACCIATE



                                              
                                                                                      
Mandorle sgusciate kg 1
Zucchero semolato kg 1,2
Acqua ml 150
Vaniglia

PREPARAZIONE
In una pentola mettere le mandorle, dopo averle lavate,

e il resto degli ingredienti.

FASE 1

Portare ad ebollizione su fiamma alta, mescolando di continuo, con un cucchiaio di legno fino a quando l' acqua non evaporerà e lo zucchero ridiventerà semolato e si attaccherà alle mandorle.

FASE 2

FASE 3

Sempre in cottura lo zucchero diventerà lucido e dorato

versare le mandorle su di un piano di marmo leggermente


oleato e staccarle velocemente una per una.


Fare raffreddare e gustare.


FASE 4
 
FASE 5

 


                                    TORRONE DI MANDORLE




Mandorle sgusciate kg 1
Zucchero semolato kg 1,5
Acqua ml 150
Vaniglia



PREPARAZIONE
Si procede allo stesso modo delle mandorle ghiacciate, solo il tempo di caramellizzazione è leggermente più lungo.

FASE 6

Quando è tutto è ben lucido versare su un piano di marmo

o d'acciaio leggermente oleato e aiutandosi con due 


spatole dargli la forma rettangolare caratteristica

.

FASE 7



FASE 8



Tagliare il torrone a tocchetti prima del completo 

raffreddamento.



Vedi anche Olivette di Sant'Agata (Clicca qui)










































Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

1 commento:

  1. adoro le ricette della nostra tradizione!!brava Pinella
    un abbraccio
    ketti <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...