Pasta con ragù di tonno fresco

La pasta con il ragù, o sugo, di pesce è una piatto caratteristico siciliano.
Possono essere utilizzati diversi tipi di pesci per questa preparazione, meglio se con polpa soda e dal sapore marcato, adatti quindi ad una cottura non veloce che rischia di fare perdere sapore e consistenza al pesce.
Io ho scelto di utilizzare il tonno  ed un formato di pasta corta molto sfiziosa, i gigli.  Ognuno sceglierà, comunque, in base ai gusti ed alla disponibilità del mercato.








Ingredienti

 Pasta corta g 500
Tonno fresco g 600
Passata di pomodoro 1 bottiglia
Basilico quantità a piacere
Prezzemolo 1 ciuffo
Aglio 1 spicchio
Cipolletta fresca 1
Olio Evo / Sale 
Pepe / Zucchero (facoltativi)



Preparazione

Tagliare il pesce a pezzetti, liberandolo dalle lische e possibilmente dalla pelle.
Rosolarlo in tegame con olio, aglio e cipolla tritati e poco sale, rivoltandolo delicatamente da tutte le parti.
Togliere il pesce rosolato dal tegame ed inserire la passata di pomodoro, il prezzemolo tritato, il basilico e mezzo bicchiere d'acqua.
Portare a bollore il sugo e farlo cuocere, con coperchio, per circa 10 minuti.
Trascorsi i 10 minuti, aggiungere al sugo il pesce rosolato e continuare la cottura per altri 10 minuti circa o fino a quando il sugo risulta ristretto.
A cottura ultimata aggiungere altro basilico, regolare di sale e, se si preferisce, aggiungere pepe o peperoncino e una puntina di zucchero (io lo metto sempre).
Cuocere la pasta, scolarla bene e farla saltare nel tegame con metà del sugo.
Servire con altro sugo su ogni porzione.


Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...