Torta Fedora


Si dice che la torta Fedora, originariamente, fosse molto famosa nelle pasticcerie fiorentine.
Il nome trae probabilmente origine dalla forma, che la fa somigliare ad un cappello che, in alcuni paesi, viene chiamato proprio Fedora, dal nome della principessa che lo indossava.
Questa è una variante siciliana che da qualche tempo è presente nelle pasticcerie. Non ho trovato la ricetta originale, ma ho dedotto gli ingredienti dopo averla assaggiata.







Ingredienti
Pan di spagna (Ricetta) 
aromatizzato con essenza di mandorla
Crema di ricotta(Ricetta)
Mandorle a scaglie g 300
Per la bagna
Acqua
Zucchero semolato
Aroma Mandorla 1 fiala



Preparazione
Preparare la bagna facendo bollire l'acqua insieme allo zucchero per 5 minuti, fare raffreddare e aggiungere l'aroma mandorla.
Tagliare il pan di spagna in due dischi.
Inzuppare la parte superiore di un disco di pan di spagna con la bagna alla mandorla, ricoprire con uno strato alto circa un centimetro di crema di ricotta.






Coprire con l'altro disco di pan di spagna, inzuppare leggermente la superficie e mettere in frigo dieci minuti.
Trascorso il tempo, spalmare su tutta la torta un velo di crema di ricotta.





Livellare bene lo strato di ricotta e ricoprire con le scaglie di mandorle.
Rimettere in frigo la torta, per circa mezz'ora e dopo servire.
Io l'ho preparata per un compleanno e portata nell'apposita confezione.


























Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

1 commento:

  1. Questa torta è deliziosa per me che apprezzo tanto la ricotta e le mandorle, farò anche mia questa ricetta. Brava Pinella!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...