Straccetti di maiale con sìnàpi e caciocavallo ragusano


Oggi un secondo piatto di carne con senape selvatica o in siciliano, sìnàpi, la mia verdura selvatica preferita.
Mi piacerebbe andarla a raccogliere nei campi, dove inizia a crescere in autunno, dopo le prime piogge, e per tutto l'inverno ma non sempre è possibile e quindi mi accontento di comprarla nei mercatini domenicali dove amo andare per trovare diversi prodotti stagionali.
Con il suo sapore leggermente amarognolo e aromatico si accompagna benissimo a carne di maiale in genere, a Catania un piatto classico è
" a sasizza chè sìnàpi" (la salsiccia con la senape selvatica) ed è ottima anche in diverse buonissime ricette che pubblicherò...
Adesso questa... semplice e gustosissima!
Le quantità degli ingredienti sono indicative...





Ingredienti
Sìnàpi g 500
(mi piace chiamarla nel mio dialetto)
Lonza di maiale g 400
( o altro taglio)
Caciocavallo grattugiato g 80
Aglio/Olio evo/Sale/Pepe nero

Preparazione
Eliminare dalla verdura le parti dure, lavarla bene cambiando l'acqua più volte e farla cuocere in acqua bollente salata per circa 5 minuti.






In un tegame fare dorare leggermente con olio l'aglio schiacciato, togliere dal fuoco e aggiungere la verdura scolata dal brodo ma non completamente asciutta.







Rimettere sul fuoco e portare a completa cottura, con coperchio, salare, pepare, aggiungere la carne tagliata a
piccoli pezzi e farla cuocere mescolando ripetutamente per fare insaporire, circa 5 minuti.
A cottura completata togliere dal fuoco e aggiungere il caciocavallo grattugiato, mescolare bene e servire.



Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...