Pipi cà muddìca (Peperoni con la mollica o sabbiati)


I peperoni... profumati, gustosi, appetitosi.
Il  profumo di peperoni fritti o arrostiti è tipico dell'estate siciliana, si diffonde nell'aria nelle mattinate estive, quando di buon'ora nelle varie cucine si preparano anticipatamente, le pietanze che vanno consumate fredde, per il pranzo o per la cena.
I peperoni sono ingrediente principale di numerose ricette tipiche siciliane: crudi o cotti, per antipasti, contorni, primi e secondi piatti.
Questa ricetta, che è la mia preferita, è originaria della Sicilia occidentale.
I pipi cà muddìca si preparano velocemente, il tempo di cottura dei peperoni, si conservano bene in frigo per 3/4 giorni, si consumano rigorosamente freddi.
Adatti come antipasto, contorno e, secondo me, anche  come condimento per pasta fredda o riso.







Ingredienti

Peperoni gialli/rossi 6
Pane grattugiato g 200
Aglio 2 spicchi
Aceto bianco ml 50
Zucchero 1 cucchiaino
Olio evo/Sale

Preparazione

Lavare i peperoni, eliminare il picciolo e i semi interni e tagliarli a listarelle.




In una padella scaldare l'olio e aggiungere i peperoni, salare e farli rosolare a fiamma media.
Appena iniziano a rosolare aggiungere l'aglio e continuare la cottura a fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno fino a quando i peperoni risultano appassiti.





A questo punto preparare l'agrodolce facendo sciogliere lo zucchero nell'aceto, aggiungerlo ai peperoni e fare sfumare.
Cospargere i peperoni con il pane grattugiato, mescolare e quando il tutto è ben amalgamato versare in una ciotola e fare raffreddare.
Volendo, si può sostituire il condimento agrodolce con aceto balsamico.



Stampa la Notizia Proponi suOkNotizie

2 commenti:

  1. Grazie mille ho preparato questo piatto x la cena di stasera e farò un figurone con mio marito chr adora i peperoni.

    RispondiElimina
  2. Deve essere buonissima, da provare assolutamente!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...